MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE
Ferrara - Italy

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:



Salta il menù principale e vai al menù delle sezioni in evidenza

Salta i contenuti e vai al login

Contenuti

sei in: index > Sezioni > Conferenze, corsi, eventi > La rappresentazione della Natura in tempo reale
La rappresentazione della Natura in tempo reale
con Anna Regge e Andrea Ambrogio, giovedì 29 settembre, ore 15.00
Il Museo di Storia Naturale di Ferrara e l'Associazione Autori Diari di Viaggio organizzano “La rappresentazione della Natura in tempo reale”, incontro con gli illustratori Anna Regge e Andrea Ambrogio.

Disegni di Anna Regge e Andrea Ambrogio

Nell’incontro saranno esposti e discussi due tipi di criteri leggermente differenti su come interpretare l’illustrazione naturalistica: criteri che potrebbero essere definiti l’uno più scientifico e l’altro più artistico sebbene in entrambi i casi l’aspetto naturalistico, inteso come rigore nella rappresentazione, sia posto alla base della realizzazione.
Autori Diari di Viaggio
L’interpretazione più naturalistica in definitiva è maggiormente rivolta alla conoscenza scientifica mentre la rappresentazione più artistica è maggiormente rivolta alla componente estetica della natura.

Durante l’incontro questi due differenti criteri saranno approfonditi durante una chiacchierata tra i due artisti.

Anna Regge è Architetto paesaggista e acquerellista. Dipinge su carta e da sempre predilige i soggetti naturalistici, in particolare sassi, pesci, insetti e piante. Nel 2013 ha vinto il primo premio della sezione “Altri animali” del prestigioso concorso nazionale di disegno naturalistico “Disegna la natura” indetto dalla rivista OASIS e nel 2015 il primo premio della sezione “Animalia” del concorso ARDEA “Illustrare la Natura”. Nel giugno 2015 una mostra di sue opere dal titolo “Serie Naturali” è stata ospitata all’Orto Botanico di Torino. È illustratrice per la casa editrice Einaudi e per Bompiani Giunti.

Andrea Ambrogio è un illustratore naturalista nato nel 1963 a Piacenza, ove vive. L’unica tecnica pittorica che pratica con costanza e regolarità è l’acquarello alla quale seguono la grafite, le matite colorate, un po’ di tempera e i gessetti. Il disegno è uno dei suoi principali strumenti per capire e conoscere il mondo naturale e l’illustrazione naturalistica che pratica è quella che, oltre alla ricerca di un’esecuzione tecnica di qualità, ha in sé un preciso contenuto di informazione naturalistica. Collabora con Riserve naturali, Parchi Regionali, Nazionali e con case editrici nazionali ed estere per i quali ha pubblicato numerosi libri e illustrazioni. Ha realizzato, inoltre, pubblicazioni per Musei di Storia Naturale, Regioni e Province. Come illustratore ha collaborato con le riviste La Salamandre, OASIS e AIRONE.

Logo 150 anni museo, 1872-2022

 

Login


 
 
 
codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0