MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE
Ferrara - Italy

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:



Salta il menù principale e vai al menù delle sezioni in evidenza

Salta i contenuti e vai al login

Contenuti

sei in: index > Sezioni > Convegni, corsi ed altri eventi > BLITZ Natura - Giornate della biodiversità
BLITZ Natura - Giornate della biodiversità
Brevi escursioni alla scoperta della Natura...anche in città!


Il Museo ha organizzato una serie di escursioni guidate alla scoperta di alcuni piccoli ecosistemi del comune di Ferrara, per documentare e far conoscere realtà naturalistiche spesso del tutto inaspettate.

Le escursioni saranno dei "blitz" della durata di alcune ore, per le quali sarà fondamentale avere con sé macchine fotografiche e/o smartphone: le osservazioni che faremo verranno registrate nel sito Biodiversità del Delta del Po ed arricchiranno la banca dati gestita dal Museo di Storia Naturale.

Gli spazi naturali di paesi e città stanno diventando sempre più rilevanti per la conservazione della natura: giardini, parchi, angoli di verde spontanei e semisconosciuti offrono riparo a molte specie che, in certi casi, fuggono dalle campagne troppo modificate. Questi luoghi hanno un ruolo importantissimo per la mitigazione degli effetti del cambiamento climatico.

La partecipazione ai blitz è gratuita: l'iscrizione tramite il modulo d'iscrizione è gradita ma non obbligatoria. I partecipanti riceveranno un piccolo omaggio.

Programma





Darsena di Ferrara
Sabato 27 luglio
Darsena di S. Paolo a Ferrara
dalle 9.00 alle 12.00
Ritrovo presso Wunderkammer, ex-magazzini in via Darsena.
La darsena di Ferrara sul Po di Volano ospita una ricca vegetazione acquatica che si manifesta soprattutto in estate. E' il tratto floristicamente più interessante dell'intero tragitto dell'idrovia ferrarese. Nella darsena vivono molte piante rare e vulnerabili all'estinzione che, con il loro rigoglioso sviluppo, consentono la vita di numerose specie di libellule.
GPS: 44°50'4.89"N, 11°36'25.77"E







Centro di Documentazione del Mondo AgricoloDomenica 29 settembre
Parco del Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese
San Bartolomeo in Bosco, via Imperiale 265.
Dalle 9.00 alle 18.00
Il Centro Documentazione Mondo Agricolo Ferrarese nasce agli inizi degli anni 80 grazie alla collaborazione tra Guido Scaramagli, agricoltore e appassionato raccoglitore delle testimonianze della cultura e del lavoro contadino, e il Centro Etnografico del Comune di Ferrara. La giornata sarà accompagnata da una mostra fotografica nei locali del Centro. Ulteriori dettagli in seguito.
GPS:44°43'32.16"N, 11°34'46.70"E



Per iscriversi agli eventi compilare il Modulo d'iscrizione. E' possibile scegliere solo alcuni eventi oppure partecipare a tutti. Consigliamo abbigliamento e scarponcini adatti.

Programma in breve: blitz-natura-giornate-della-biodiversit.pdf.

Logo Associazione Naturalisti Ferraresi Logo Associazione Didò





Logo Festival dello sviluppo sostenibile - ASVIS










Il programma potrà essere arricchito con altri incontri. Le escursioni si terranno con qualsiasi (quasi!) condizione meteo.


BLITZ Natura fa parte del progetto Citizen Science Ferrara.

Appuntamenti già passati
Po di Volano

Sabato 23 febbraio
Lungofiume Volano
dalle 9.00 alle 12.00
Ritrovo presso ponte delle statue di via San Maurelio a San Giorgio, angolo via Colombarola. Esploreremno un luogo interessante, situato lungo quella che probabilmente era una via alzaia, cioè un percorso arginale percorribile a piedi nel cuore della città antica.
GPS: 44°49'24.85"N, 11°37'44.60"E







Fondo Rastello
Sabato 13 aprile
Fondo Rastello, parco urbano nord
dalle 9.00 alle 12.00
Ritrovo nel pressi del canile comunale di Via Gramicia.
Esploreremo un bosco misto produttivo di 23 ettari, avviato nel 2003 sui terreni che si trovano al centro del Parco urbano nord e appartengono alla Fondazione per l'Agricoltura F.lli Navarra.
GPS: 44°52'1.24"N, 11°37'53.38"E







Capelvenere su muro
Erbe in città:24 e 25 maggio corso di formazione e indagine sul campo.
Presso il Museo di Storia Naturale,
Da alcuni anni, l'uso di diserbanti chimici nei luoghi frequentati da persone ed animali domestici è fortemente limitato dalla legge. Questo favorisce la crescita di erbe in città: accanto a molte specie banali, si possono trovare anche piante rare o particolari.
Alessandro Alessandrini studia la flora degli ambienti antropizzati e ha pubblicato diversi articoli sull'argomento. E' coautore del volume Flora del Ferrarese, pubblicato nel 2014, e di un articolo sulla flora vascolare urbana di Ferrara, pubblicato nel 2015.
PROGRAMMA
venerdì 24 maggio dalle ore 9.30: Lezione introduttiva, in aula e sul campo.Con Alessandro Alessandrini, botanico dell'Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia Romagna.
sabato 25 maggio dalle ore 9.30: partenza a piedi dal Museo di Storia Naturale per esplorare le strade cittadine.
GPS: 44°50'17.16"N, 11°37'20.88"E
Precisiamo che il Dott.Alessandrini sarà presente solo nella mattinata di venerdì.








Sabato 15 giugnoNew!
Prati di Palmirano
dalle 9.30 presso l'Azienda Agricola Pratolungo, via Palmirano 92 a Cona.
I prati di Palmirano sono un'antica memoria ferrarese. La zona che visiteremo si trova nelle vicinanze dell'ospedale di Cona, sul lato opposto della superstrada RA8. Presenta un'alternanza di siepi, prati a sfalcio e aree coltivate, ricche di biodiversità. Fino al 2010, i 28 ettari di proprietà del Comune di Ferrara erano gestiti dall'Esercito. Nel 2015, il Comune ne è rientrato nel pieno possesso e, da un paio d'anni, i terreni e gli edifici presenti sono in concessione all'Associazione Opera Matteo, una no-profit che realizza il progetto di agricoltura sociale "Pratolungo" con coltivazioni biologiche. Su precisa indicazione del Comune, tutte le siepi e parte dei prati incolti sono stati preservati.
Via Palmirano 92, Cona (FE),
GPS 44°47'17.01"N, 11°42'4.76"E
 

Login


 
 
 
codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0