MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE
Ferrara - Italy

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:



Salta il menù principale e vai al menù delle sezioni in evidenza

Salta i contenuti e vai al login

Contenuti

sei in: index > Sezioni > Convegni, corsi ed altri eventi > Museomix 2017: i risultati
Museomix 2017: i risultati
Fino al 19 novembre.
Il remix dell'orso

...E alla fine, il remix è avvenuto. Per 3 giorni, dal 10 al 12 novembre 2017, 3 squadre di professionisti (creativi, artigiani, designer, esperti delle collezioni) hanno vissuto nel museo e hanno realizzato un insieme di prototipi tecnologici e concettuali destinati a rendere più accattivante e memorabile la visita al nostro Museo.

Così, scienziati come Lamarck, Linneo, Malaise e Campadelli hanno preso vita e voce, il primo direttore Galdino Gardini si è unito ai social network e pubblica tuttora forsennatamente (potete trovarlo e seguirlo qui), l'orso nella prima sala si è trasformato in un ologramma portatile e gli animali delle grandi collezioni custodite nei depositi chiusi al pubblico hanno trovato il modo di rivendicare il loro diritto a comparire.

Museomix è un’iniziativa nata pochi anni fa in Francia per cambiare il modo di vivere il museo: più aperto, più collaborativo, più innovativo. Le persone che rendono possibile questo evento (professionisti del settore culturale, creativi, innovatori, tecnici informatici, e molto altro) lavorano al progetto a titolo volontario e sono la sua vera ricchezza, in quanto dimostrano che il museo è un luogo aperto alla sperimentazione e ai nuovi apporti di competenze dall’esterno. Quest'anno si è tenuto in 8 Paesi del mondo, 13 città, 14 musei.

Gli altri due musei italiani remixati quest'anno sono stati il Museo della Ceramica di Montelupo Fiorentino e l’Archeologico al CAOS di Terni.


Remixer all'opera


Museomix a Ferrara ha raccolto grande partecipazione a tutti i livelli e la città si è dimostrata interessata e attiva. Una delle partnership più consolidate è quella con gli esercizi commerciali di Via Carlo Mayr, rappresentati dall’associazione Mayr+Verdi che si occupano di fornire colazioni, pranzi e cene alle squadre al lavoro nel museo dal venerdì alla domenica.
Fino al 15 di novembre, le vetrine dei negozi di via Carlo Mayr saranno animate dalle creature fantastiche, realizzate in puro stile museomix dalla classe II E della Scuola Media Cosmè Tura di Barco.


Volete saperne di più?

Remixer all'opera

Il prototipo del nuovo percorso espositivo rimarrà visibile fino a domenica 19 novembre 2017.

Per maggiori informazioni visitare il sito: Museomix.it

Museomix 2017
 

Login


 
 
 
codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0