MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE
Ferrara - Italy

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:



Salta il menù principale e vai al menù delle sezioni in evidenza

Salta i contenuti e vai al login

Contenuti

sei in: index > Sezioni > Newsletter > StoriaNaturaleNews n. 222, ottobre 2018
StoriaNaturaleNews n. 222, ottobre 2018
ANIMALI SPARUTI SPARITI: in mostra dal 5 al 7 ottobre 2018 nell’ambito del Festival di Internazionale



Dalla ​Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Animale​ al racconto dello Stato di Conservazione delle principali specie a ​rischio!​​

Venerdì 5 Ottobre verrà presentato in anteprima il progetto ANIMALI Sparuti Spariti​​ presso il Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara, evento collaterale del Festival di Internazionale, a cura degli studenti del Liceo Artistico Dosso Dossi.

Il progetto, nato in collaborazione con il Museo di Storia Naturale di Ferrara e in concorso per l’iniziativa “Io Amo i Beni Culturali”, ha lo scopo di valorizzare il patrimonio e l'attività scientifica del museo e di sensibilizzare il pubblico nei confronti della tutela dell'ambiente e della conservazione di molte delle principali specie animali a rischio.
Grazie a questa collaborazione, gli studenti del Liceo hanno dato vita ad una serie di elaborati grafico-visivi capaci di sintetizzare, ma contemporaneamente esprimere con chiarezza, il concetto di estinzione e salvaguardia delle specie.

L'installazione del progetto sarà visitabile al piano terra del museo dal 5 al 7 Ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

INAUGURAZIONE DEL PROGETTO
Venerdì 5 Ottobre
PROGRAMMA DELLA GIORNATA
- Dalle 10:00 alle 12:00
STORIE DI ANIMALI
Racconti a cura degli studenti del Liceo Artistico Dosso Dossi
Introduce Stefano Mazzotti​​​ Direttore Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara

- Dalle 16:00 alle 18:00
PIANETA ANIMALE
Stefano Mazzotti​​​ Direttore Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara
Mia Canestrini​ Zoologo tecnico faunistco del Wolf Apennine Center del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano
Elisa Monterastelli​​ Referente WWF YOUng

“L'interazione degli animali con i loro ambienti è il motore che mantiene sano il pianeta per tutti noi. Ma per molte specie, il tempo sta per scadere.”
National Geographic


Locandina completa dell'evento animali-spariti.pdf

INFO E CONTATTI
Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara
via Filippo De Pisis, 24
tel. 0532.203381/206297
In esposizione dal 5 al 7 ottobre 2018
9.00 - 18.00 orario continuato





**********

MONUMENTI APERTI 2018 - Il Novecento ferrarese, 13 e 14 Ottobre 2018



Dopo il successo della prima edizione 2017, che a Ferrara ha fatto registrare oltre quindicimila presenze e che ha visto oltre mille alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado nella veste di giovani guide, ritorna il 13 e 14 ottobre Monumenti Aperti.
La manifestazione, patrocinata dal Comune di Ferrara, è coordinata dalla ONLUS cagliaritana Imago Mundi e organizzata dall’Associazione Culturale Ferrara Off, in collaborazione con Fondazione Ferrara Arte.

Quest’anno la manifestazione sarà dedicata al Novecento cittadino.
Il programma previsto approfondirà l'evoluzione e la nascita delle correnti artistiche e architettoniche del secolo scorso, come espressione visiva degli avvenimenti che lo hanno caratterizzato, oltre ad alcuni edifici che sono stati fondamentali o che hanno raccolto l'eredità di figure culturali ferraresi di spicco come Giorgio Bassani e Michelangelo Antonioni.
Il tema scelto quest'anno è di particolare rilevanza per il Comune di Ferrara che è stato recentemente riconosciuto tra i partner del progetto europeo "Atrium", il cui obiettivo centrale è la valorizzazione, dal punto di vista turistico, del patrimonio architettonico e culturale del Novecento.

Un “taglio” di particolare fascino che attraversa la storia recente della città con l’ausilio, tra gli altri, del cinema, della letteratura e dell’architettura in un dialogo costante tra cultura materiale e immateriale, come indicato dalle linee guida dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale e come accolto dal tema generale dell’edizione 2018 della manifestazione Cultura Patrimonio Comune.

I monumenti scelti per questa edizione sono: la Residenza Municipale, la Sala Estense, il Castello Estense, il Museo della Cattedrale, il quadrivio di Savonuzzi con il Conservatorio “G. Frescobaldi”, Il Museo di Storia Naturale, la Scuola “Alda Costa e la Sala Boldini, l’Ex Mof, l’Acquedotto Monumentale, Palazzo Savonuzzi, il MEIS, il Museo della Risorgimento e della Resistenza, l’apertura straordinaria del Palazzo dell’Aeronautica e di quello delle Poste.

I progetti didattici previsti dalla manifestazione vedranno i ragazzi delle classi IV e V della scuola primaria e quelli delle classi II e III della scuola secondaria di primo grado impegnati come piccole guide, ad illustrare ai visitatori i monumenti, facendosi portavoce di un nuovo modo di fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale. I più piccoli invece, delle classi II e III della scuola primaria, produrranno dei lavori sull’immaginazione e sullo sguardo che saranno esposti durante i due giorni dell’evento.

L’iniziativa Ferrara Monumenti Aperti è completamente gratuita e gode del partenariato tecnico di Tper e Poste Italiane.

Per maggiori informazioni sulla manifestazione consultare il sito monumentiaperti.com/it oppure scrivere a monumentiaperti@ferraraoff.it.

Ufficio Stampa Monumenti Aperti
Centro Comunale d’Arte e Cultura EXMA
via San Lucifero, 71 09127 Cagliari

Contatti
tel. 070 6402115
cell.3466675296 ufficiostampa@camuweb.it
www.camuweb.it


**********

Nanomondo: Viaggio nel mondo fino alla -9, 27 Ottobre 2018 - 16 Giugno 2019, Museo di Storia Naturale di Ferrara



Tutti riconosciamo l’esistenza di un mondo molto più grande di quello a misura d’uomo, popolato da pianeti, stelle, buchi neri, e sappiamo come osservarlo: attraverso un telescopio. Ma esiste anche un mondo infinitamente piccolo e anch’esso si può osservare!​​ Ma come? Attraverso un microscopio elettronico.


La mostra ideata dal CNR-IMAMOTER e dal Museo di Storia Naturale è pensata per dare la possibilità al visitatore di conoscere il “nanomondo”, che non si vede a occhio nudo e che probabilmente si fatica ad immaginare.

Chi visita la mostra si sente come un ricercatore che osserva, tra curiosità e stupore, immagini reali di oggetti della natura e della tecnologia prodotta dall’uomo. Quella che proponiamo è un’esposizione di immagini di strutture micro e nanometriche raccolte al microscopio elettronico a scansione (SEM) complete di scala dimensionale e rispettivi ingrandimenti. Le immagini esposte, che possiedono anche un forte valore estetico, sono accompagnate da schede informative tecnico-scientifiche, modelli tridimensionali ed exhibit interattivi.

La mostra è compresa nel percorso del Museo, visibile senza costi aggiuntivi.

ORARI
Orario continuato dalle 9.00 alle 18.00 tutti i giorni escluso i lunedì.

BIGLIETTI
Intero € 4,00
Ridotto € 2,00 (maggiori di 65 anni, studenti universitari, categorie convenzionate)
Gratuito: minori di anni 18; i visitatori che accedono ai Musei nel giorno del loro compleanno o, in caso di chiusura, nel primo giorno di apertura successivo; guide turistiche con tesserino di riconoscimento; gruppi scolastici di scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado con i relativi docenti accompagnatori; persone diversamente abili e loro accompagnatori; giornalisti e pubblicisti con tessera; nuclei familiari titolari della Ferrara Family Card; possessori del biglietto della partita giocata a Ferrara da una delle squadre professioniste della Città entro trenta giorni dallo svolgimento della manifestazione.

OFFERTA DIDATTICA
In occasione della mostra, l’associazione Didò, in collaborazione con il Museo di Storia Naturale, propone visite guidate e laboratori tematici.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA PRESSO LA SEZIONE DIDATTICA DEL MUSEO DI STORIA NATURALE
Via De Pisis, 24 - Ferrara
Tel: 0532 203381 / 0532 206297 - Fax: 0532 210508
Mail: dido.storianaturale@gmail.com
Mail: museo.storianaturale@comune.fe.it
Sito Web: nanomondo.imamoter.cnr.it
Sito Web: storianaturale.comune.fe.it

Per maggiori informazioni consulta il seguente materiale informativo locandina-nanomndo.pdf brochure-nanomondo-esterno.pdf brochure-nanomondo-interno.pdf





**********

Apprendisti Scienziati: AUTUNNO 2018




OTTOBRE

Bioblitz alla Giarina con la Nena
Sabato 13 Ottobre, ritrovo ore 14:30 in via Darsena 57. Rientro previsto ore 18:30.
Attività aperta a tutti

Accompagnati dal battello Nena faremo un’escursione alla scoperta degli ambienti ripariali del fiume Po, fino alla Giarina. E alla fine...merenda per tutti!

Costo: bambini (dai 5 anni) 6 € adulti 15 € (previsto sconto del 20% sul secondo adulto accompagnatore)


I suoni
Sabato 20 ottobre (per bambini dai 5 ai 7 anni) ore 15:30
Domenica 21 ottobre (per bambini da 8 a 12 anni) ore 15:30


Laboratorio alla scoperta dei suoni: proveremo a "vederli", a capire come funziona il nostro senso dell’udito e come riconoscere i versi degli animali. E per finire costruiremo un piccolo kazoo da portare a casa!


Speciale Halloween…Una cena da brividi!!
Mercoledì 31 ottobre, ritrovo ore 19:30. Ritiro previsto ore 22:30
Per bambini dai 7 ai 12 anni

Preparati per festeggiare un Halloween da urlo al Museo di Storia Naturale!! E naturalmente ci gusteremo tutti insieme una squisita pizza…sicuro che sia pomodoro??

Costo a partecipante: 15 €


NOVEMBRE

GiOCAclima
Domenica 11 novembre (per bambini dai 7 anni) ore 15:30

Un gioco dedicato alle principali problematiche che si nascondono dietro al tema scottante del cambiamento climatico, per imparare giocando i comportamenti virtuosi che si possono mettere in pratica anche nel quotidiano!


Speciale mostra “Nanomondo”
Sabato 24 novembre “Mondo al microscopio” (per bambini dai 5 ai 7 anni) ore 15:30
Domenica 25 novembre “Nanoanimali” (per bambini da 8 a 12 anni) ore 15:30


Uno sguardo alla mostra Nanomondo: con i più piccoli osserveremo foglie, insetti, microrganismi con l’aiuto di un microscopio collegato al computer. Con i bimbi più grandi faremo la conoscenza dei Tardigradi, super-animali capaci di sopravvivere alle condizioni più estreme!


DICEMBRE

Un pomeriggio da uomo preistorico!
Sabato 1 dicembre (per bambini dai 5 ai 7 anni) ore 15:30
Domenica 2 dicembre (per bambini da 8 a 12 anni) ore 15:30


Un'appuntamento speciale che ci farà viaggiare indietro nel tempo…alla scoperta della vita quotidiana dell’uomo preistorico!
Ci vestiremo e proveremo a vivere come loro! Infine creeremo piccoli oggetti d’arte da portare a casa come ricordo di questo pomeriggio preistorico!


Un freddo da orsi!!
Sabato 15 dicembre (per bambini dai 5 ai 7 anni) ore 15:30
Domenica 16 dicembre (per bambini da 8 a 12 anni) ore 15:30


Brr… che freddo!! Che cosa faranno gli animali in inverno? Scopriamolo insieme conoscendo le varie strategie di sopravvivenza di alcuni animali che potrai vedere in Museo! E con le loro immagini potrai decorare un divertente biglietto per i tuoi auguri natalizi!


La prenotazione delle attività è obbligatoria!
Salvo dove espressamente indicato, gli appuntamenti si terranno presso il Museo di Storia Naturale (Via De Pisis 24, Ferrara) per un totale di 20 bambini partecipanti a pomeriggio, al costo di 6 € a partecipante più 2 € per l’adulto accompagnatore. E' necessaria la presenza di un adulto accompagnatore.


Per maggiori informazioni consultare la Locandina apprendisti-autunno-2018.pdf

Informazioni e prenotazioni presso
Sezione Didattica del Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara, via De Pisis, 24
Lunedì, mercoledì e venerdì in orario 9,00-12,30
telefono: 0532-203381 / 206297;
e-mail: dido.storianaturale@gmail.com
sito web: www.associazionedido.it


**********

NUOVE PROPOSTE DIDATTICHE PER L'ANNO SCOLASTICO 2018-2019



Tutte le proposte didattiche suddivise per classi e fasce di età nel file scienze-naturali-e-ambiente-2018-2019.pdf

Il progetto Scienze Naturali e Ambiente prevede un’ampia scelta di attività didattiche modulari. Nel programma presente in opuscolo sono elencati e descritti tutti i moduli proposti raggruppati per ordine e grado scolastico e suddivisi per tipologia.

Ogni modulo può essere costituito da un unico incontro o articolato in 2 o 3 incontri. Alcuni di questi moduli prevedono uno o due incontri in classe o all’aperto.

Informazioni:

Come prenotare:
Contattare l'ufficio didattico
tel: 0532 203381
mail: dido.storianaturale@gmail.com
nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9 alle 12.30

Come confermare un modulo:
Dopo aver effettuato la prenotazione, deve pervenire via e-mail o via fax, almeno una settimana prima della data dell'incontro, una CONFERMA SCRITTA utilizzando il modulo che vi invieremo via mail o che è scaricabile dal nostro sito web all'indirizzo www.associazionedido.it

Come pagare:
Le attività devono essere pagate effettuando un bonifico una settimana prima dell'attività sul C/C bancario dell'Associazione Didò. (Tutti i dettagli nell'opuscolo scienze-naturali-e-ambiente-2017-2018.pdf)

logo Museo Piccolino per mailDidò


**********

Percorso formativo "Conoscere le ricchezze del Parco".
Ciclo di 10 incontri di formazione in aree del Delta del Po di particolare pregio naturalistico




L'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po con il progetto "CONOSCERE LE RICCHEZZE DEL PARCO", vuole offrire una panoramica del territorio puntando su aree parzialmente ancora sconosciute, che rappresentano zone di particolare pregio dal punto di vista naturalistico e della conservazione.

Obiettivo dell'iniziativa è quello di migliorare la conoscenza del territorio, per condividere valori e far emergere nuove potenzialità, individuando strategie e prospettive di crescita future.
Gli incontri sono rivolti a operatori turistici, dell’ospitalità e della ristorazione, guide turistiche e ambientali, associazioni culturali e del tempo libero, portatori di interessi che operano nel territorio dell’ Ente Parco Delta del Po.

ARTICOLAZIONE DEL CORSO
Il corso prevede 10 incontri il mercoledì mattina nel periodo compreso tra settembre e novembre 2018, con la seguente articolazione:
incontro con esperti (1/1.30 ore ca): illustrazione di un tema scientifico relativo alla biodiversità nelle aree protette e della tutela e conservazione di habitat e specie; illustrazione della storia e dell’identità culturale locale; informazioni sulle produzioni tipiche della pesca, dell’agricoltura, dell’enogastronomia come valore per il recupero delle attività tradizionali e del paesaggio;
escursione (2 ore ca): esperienza pratica sul territorio
degustazione di piatti tipici della cucina tradizionale

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Corso a numero chiuso e a pagamento (8 euro a giornata); massimo 20 partecipanti ad escursione.
Prenotazione obbligatoria, possibile l’iscrizione a uno o più giornate.
Rilascio attestato di partecipazione con la partecipazione ad almeno 5 escursioni.

CALENDARIO DELLE PROSSIME GIORNATE
10 ottobre: LA SALINA DI COMACCHIO (Comacchio – Ferrara);
17 ottobre: LE VALLETTE DI OSTELLATO (Ostellato - Ferrara);
24 ottobre: LA RISERVA NATURALE ORIENTATA DUNE FOSSILI DI MASSENZATICA (Loc. Massenzatica di Mesola - Ferrara);
31 ottobre: DOVE IL FIUME INCONTRA IL MARE: LA SACCA DI GORO (Goro- Ferrara);
7 novembre: DAL BOSCO DI SANTA GIUSTINA A TORRE ABATE (Mesola - Ferrara)

Gli incontri del 24 ottobre e del 7 novembre saranno a cura del Museo di Storia Naturale di Ferrara, rispettivamente con i relatori Carla Corazza e Stefano Mazzotti.

PRENOTAZIONI E PAGAMENTO QUOTA
Informazioni e prenotazioni: Servizio Informativo del Parco del Delta del Po
Tel: 39 346 8015015
E-mail: servizioinformativo@parcodeltapo.it

Il pagamento della quota di iscrizione deve essere effettuato attraverso una delle seguenti modalità:
- Bonifico Bancario a favore di: Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po IBAN IT02 T 0538723501 000003200015
- Versamento con Bollettino su C.C. P. n° 1005746126 intestato a: Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po con la causale: “Percorso formativo: CONOSCERE LE RICCHEZZE DEL PARCO”

Clicca qui per scaricare la locandina dell'evento conoscere-ricchezze-del-parco.pdf


*********

Indagine sugli utenti del Museo

Lavoro al pc

Il Museo di Storia Naturale è un istituto antico. Molte sono le vicende che ha attraversato nella sua storia e molti sono stati i cambiamenti avvenuti nelle conoscenze scientifiche e nel modo di comunicare la scienza.

Stiamo realizzando una ricerca per valutare l'indice di gradimento e le esigenze del pubblico del Museo Civico di Storia naturale.

Le saremmo pertanto grati se volesse dedicare pochi minuti del suo tempo per rispondere al seguente questionario online.

Le informazioni che ci fornirete ci saranno d'aiuto, in vista dei prossimi aggiornamenti del percorso espositivo e del nostro sito web.


*********
 

Login


 
 
 
codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0