MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE
Ferrara - Italy

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:



Salta il menù principale e vai al menù delle sezioni in evidenza

Salta i contenuti e vai al login

Contenuti

sei in: index > Sezioni > Cosa c'è da vedere > Il Percorso espositivo
Il Percorso espositivo
Il museo ha realizzato una serie di schede descrittive delle sale adottando un formato idoneo alla lettura con dispositivi mobili.

Sono gli stessi testi esplicativi che si possono leggere direttamente all'interno del museo sfruttando alcuni QR code (Quick Response code) posti nelle vetrine.

Nel sito è possibile ascoltare una voce che legge il testo in italiano e leggere una versione inglese scritta. Per leggere e ascoltare i testi cliccare:

http://mobile.comune.fe.it/21/museo-civico-di-storia-naturale


I codici QR (dall'inglese "Quick Response", "risposta rapida") sono quei piccoli quadratini ripieni di "puntini" (pixel) neri e bianchi ormai molto diffusi in tante circostanze, utilizzati per fornire tutta una serie di informazioni integrative e servizi aggiuntivi.
I pixel disegnano un messaggio testuale in codice: quando vengono fotografati con uno strumento di navigazione internet dotato di fotocamera (un telefono cellulare, un palmare, uno smartphone) e di un apposito programma (QR reader) consentono di collegarsi a contenuti speciali multimediali (testi, audio, video) che vengono scaricati automaticamente tramite internet. Il QR reader è scaricabile anche gratuitamente dalla rete.
I QR Code non sono però ancora molto diffusi nell'ambito dei musei scientifici italiani.
Il Museo di Storia Naturale, grazie ad un progetto sviluppato interamente all'interno dell'Amministrazione Comunale, ha adottato i codici QR per guidare il visitatore nell'esplorazione delle proprie sale espositive: in questo modo, vengono fornite spiegazioni sul contenuto delle sale e delle vetrine, sulle scelte museografiche e sulle vicende storiche che hanno fatto sì che, dopo un percorso ormai quasi bicentenario, il museo si presenti come oggi lo vediamo. I QR code sono disposti in luoghi strategici del museo: fotografandoli, si verrà collegati a contenuti scritti, in italiano ed in inglese, e vocali (per ora, solo in italiano).

La guida QR al percorso espositivo è stata realizzata come parte del più ampio progetto "MuseoTech" di informatizzazione con tecnologie 2.0 che ha coinvolto anche la gestione delle collezioni.


 

Login


 
 
 
codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0