MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE
Ferrara - Italy

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:



Salta il menù principale e vai al menù delle sezioni in evidenza

Salta i contenuti e vai al login

Contenuti

Lacerta viridis
Rettili - Squamati
RAMARRO
Lacerta viridis (Laurenti, 1768)
ORDINE: Squamata
FAMIGLIA: Lacertidae

Lacerta viridis















GEONEMIA: Entità S-Europea diffusa dall'Europa centromeridionale fino all'Asia minore, assente in quasi tutta la Penisola Iberica, e nelle isole mediterranee. In Italia è presente lungo tutta la penisola e in Sicilia.

NOTE TASSONOMICHE: Specie politipica che annovera numerose sottospecie. Recentemente Rykena (1991) e Amann et al. (1997), sulla base di studi biochimici e morfologici, hanno proposto la suddivisione delle popolazioni europee in due specie distinte: quelle occidentali (Spagna, Francia e Germania occidentale) sarebbero ascrivibili a Lacerta bilineata Daudin, 1802, mentre quelle orientali a L. viridis. La definizione dei limiti geografici della nuova specie di Ramarro europeo non è però ancora certa ed in particolare non visono riferimenti decisivi per le popolazioni padane, per questi motivi in questa sede manteniamo la denominazione tradizionale.

DISTRIBUZIONE REGIONALE: Diffusa su tutto il territorio regionale dall'Appennino alla pianura interna fino al litorale. Ha un'ampia distribuzione altitudinale con prevalente frequenza nelle fasce planiziali e collinari; la quota massima rilevata è di 1427 m. Specie ad ampia valenza ecologica è presente in vari ambienti, particolarmente in quelli forestali caratterizzati da cespuglietti e arbusteti (F13) e siepi (F15), è frequente anche in ambienti antropici come incolti e radure (A04) e aree urbane (A02).

Lacerta viridis foto2














Scarica i Codici Habitat: codici.pdf


 

Login


 
 
 
codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0